50 MILES CHALLENGE 2016

immagine per sito

Partita alle 4 del mattino dall'allunata presso la bocca di porto del lido, è finita dopo 13h e 6 minuti la 50 miglia del defender RANDAGIA (Casella-Sovilla) che si riconferma la barca da battere (ora la giuria sta analizzando le tracce per confermare o smentire il presente ordine di arrivo).

Al secondo posto, staccati di soli 11 minuti (13h e 17'), arriva l'equipaggio di STELLA MIA (Stella-Zennaro).

Al terzo posto con un'ora e mezza di ritardo circa arriva BORIN (Bertolin) portata in solitaria dal bravissimo Mirko. Impresa fantastica!

Al quarto posto alle 19:32 quindi dopo 15h e 32' arriva COSO (MIchieletto-Pajaro-Apolloni) un bell'R18S del CDVM.

Al quinto posto SHILLA (D'Alba-Tommaselli) arrivata alle 20:13 quindi dopo 16h e 13'.

Al sesto posto arriva VIKTORIA (Proverbio-Ferruzzi-Giulio) arrivata alle 23:06 ovvero dopo 19h e 6'.

A seguire METEOR (Brunato-Brunato-Casaro-Ballarin) arrivato alle ore 00:39 ovvero dopo 20h e 39'.

Eleonora 2 e Brezza Fresca ritirate pur solo in prossimità di S. Alvise.

 

Finalmente questa 50 miles challenge vede un'edizione fortunata (la prima)!

Spinti probabilmente dalle incitazioni di Francesco Ferruzzi, sono state percorse circa 55 miglia alla considerevole media di oltre 4 nodi di velocità considerando correnti sfavorevoli e cali di vento.

La partenza è stata data tra il faro verde dell'allunata e d il faro rosso della diga di S. Nicoletto alle ore 4 del mattino.

Surreale partire sotto una stellata stupenda e perdere il contatto con i concorrenti fino a dopo l'ingresso nella bocca di porto di Malamocco dove è iniziato l'albeggio.

Lì è stato possibile capire che Randagia viaggiava su binari velocissimi, che Stella mia, Coso e Shilla erano molto vicini e che a seguire piuttosto compatto c'era il gruppo con Viktoria, Borin, Meteor, Eleonora2, Brezza Fresca.

Il nord est fresco ci ha fatto girare il paletto di Chioggia alle 8 circa per poi risalire verso il bacino di S. Marco controvento e controcorrente: Shilla ha virato circa 150 volte.

Impressionante il confronto tra STELLA MIA e gli altri concorrenti: il numero di virate è quasi la metà: è in questo modo che STELLA MIA ha recuperato l'enorme svantaggio accumulato con RANDAGIA ed in 2-3 circostanze ha addirittura raggiunta e passata.

Una bagarre lunga 50-55 lunghissime miglia tra i primi due.

Tra Poveglia ed il Bacino di S. Marco si sono consumati i duelli rispettivamente tra BORIN e COSO: borin ha recuperato tutti e superato tutti posizionandosi in 3 posizione. Molto avvincente anche il duello tra SHILLA e VIKTORIA conclusosi in bacino di S. Marco appaiati...poi un refolo ha fatto partire prima Shilla che a Crevan e S. Francesco ha raggiunto Borin e Coso.

Sembrava l'inizio di una rimonta sconvolgente...ma poi...ecco arrivare la corrente dispettosa che a Murano fa passare Borin e Coso e intrappola Shilla che addirittura indietreggia causa poco vento e tanta onda e marea.

La pazienza di A. Tommaselli risolve l'empasse e usciamo da MUrano. Issiamo lo Spi e piano piano soprattutto sballottati da un terribile moto ondoso rientriamo a Sangiu.

Che soddisfazione.

L'impressione che la formula finalmente sia stata azzeccata, che tutti si siano divertiti.

Premiazioni sabato 17 settembre ore 18.

Insomma anche stavolta, ha vinto lo sport!!!

 

Siparietti preregata su Facebook: https://www.facebook.com/groups/443088022455790/

I video della prima parte:

https://youtu.be/fcwyYntwkmY

https://youtu.be/yP1Z9iy0ZM0

https://youtu.be/7HwsDalXOvE

https://youtu.be/3nKSrJ_kLT0

https://youtu.be/FLFUu-XAPXM

https://youtu.be/_9FLmK005ZQ

 

 

 

 

 

Allegati:
Scarica questo file (tracce 2016.zip)tracce 2016.zip[ ]1782 kB

   VVlogo2017 di200

> classifiche, cronache e foto 2017!
--------------------------------
Articoli Correlati
JSN Pixel template designed by JoomlaShine.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.