Buongiorno Casanoviani,
sono passati soli 15 giorni dalla gita del 2 giugno...vento, sole e sano divertimento...che già si sta pensando alla prossima data..voci di corridoio dico ULTIMO WEEKEND DI AGOSTO 26 E 27 (TREPORTI?) work in progress.

Nel frattempo Sara e Franco, corsisti di Aprile 2017, hanno voluto raccontarci la loro esperienza in Laguna.. buon vento a tutti.. a prestissimo.

franco e sara

Ci siamo…è arrivato il 2 giugno, giorno della “gitarella” organizzata dal Circolo Velico Casanova.

Noi, soci e praticanti da meno di un anno, siamo alla nostra prima esperienza del genere. Partiamo da casa con un buon anticipo (per fortuna!) perché già all’ingresso in autostrada a Vicenza troviamo…rallentamenti e coda!

Giunti al circolo, tra saluti e commenti sul traffico, prepariamo la nostra barca “Burano” e poi assieme agli altri partecipanti ci ritroviamo per il necessario briefing di condivisione. Ci viene consegnata la mappa con la rotta da seguire per raggiungere la meta: l’agriturismo Country House lungo il fiume Dese.

Bellissima giornata, partecipano 10 barche e circa 30 persone tra adulti e bambini.

Una volta in acqua, tra boline e traversi superiamo l’isola di Campalto e per noi si apre una parte della laguna Nord mai vista e completamente nuova. Effettuiamo l’attraversamento dell’autostrada del mare (il trafficato canale di Tessera) per raggiungere il Buel del Lovo; navighiamo poi nei canali delle isole di Burano e Torcello osservandole da una prospettiva diversa e risaliamo una parte del fiume Dese immersi nella natura.

Arrivati nel tardo pomeriggio a destinazione, ci si ritrova a commentare la navigazione, a piantar le tende, a fare un tuffo ristoratore in piscina e a cenare in compagnia.

La mattina dopo il bel tempo ci accompagna, il vento un po’ meno ma la disponibilità al rimorchio di un paio di barche della comitiva ci consente di superare l’isola di Burano e poi con un bella brezza raggiungiamo una zona per fare il bagno nella laguna, nei pressi del canale dell’isola di San Francesco del Deserto. Lo scenario è bellissimo, il sole ci abbronza, l’acqua è bassa e pulita e anche i bambini si divertono, il cibo si condivide, le risate non mancano.

Purtroppo si deve rientrare… per cui riprendiamo verso Murano e dopo un traversone e spinti da un vento di poppa raggiungiamo verso sera San Giuliano.

Alate e riposte le barche, concludiamo le due bellissime giornate con il briefing finale, questa volta da Valerio. Un’occhiata al percorso rilevato dall’app sul cellulare e mai avremmo pensato di aver navigato nei 2 giorni per ben 60 Km!

Per noi è stata un’esperienza senz’altro positiva, che ci ha permesso di conoscere ed apprezzare le bellezze della laguna di Venezia da un altro punto di vista, di mettere a frutto gli insegnamenti dei vari istruttori e fare amicizia con nuovi compagni d’avventura.

Alla prossima e ….buon vento.

Sara e Franco

   VVlogo2017 di200

> classifiche, cronache e foto 2017!
--------------------------------
Articoli Correlati
JSN Pixel template designed by JoomlaShine.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.