L'appuntamento è per Giovedì 29 Giugno. 
Silvio Testa, dagli anni '70 in poi, è stato un importante riferimento per tutti coloro che andavano scoprendo nella laguna una nuova e inesauribile frontiera di natura e marineria, e in qualità di giornalista del Gazzettino non ha mai esitato a pubblicare opinioni "controcorrente".
E' stato fra i promotori di "Vogalonga", e nell'83  ha firmato il primo volumetto che permetteva l'avvicinamento alla "voga veneta", elevandola a sport per tutti, accessibile anche alle nuove generazioni di "veneziani di terraferma", gente che la laguna la vedeva solo dal ponte o dal vaporetto.
L'impegno è proseguito nella difesa a tutto campo dell'habitat lagunare, come nell'eclatante caso di "Pax in Aqua", che ha portato il problema del moto ondoso di Venezia all'attenzione del mondo intero. 

 manif Presentazione Libro di Testa e 500    zaratdel27  

Gazzettino 27/6/2017 [...]  Edito da Marsilo,
il volume sarà presentato giovedì 29, alle 20.00, a Punta San Giuliano.
Organizzato dal Circolo velico Casanova e dalla Canottieri Mestre,
l’appuntamento si terrà nella sede della stessa Canottieri,
dove l’autore dialogherà con Marina Spinadin.

 


>   Leggi la recensione di Paolo Navarro Dina

Nella serata del 29 Giugno Silvio Testa rivelerà un lato inedito di se stesso, che lascia trapelare l'indissolubile legame con le proprie radici.

La recensione di Paolo Navarro Dina è la più eloquente sull'opera. A molti potrà interessare vivere una serata "live" con un personaggio che più di altri può dirsi protagonista del proprio tempo a Venezia, nel cuore della Laguna d'oggi.

byRevi

la za nacvdinaa

   VVlogo2017 di200

> classifiche, cronache e foto 2017!
--------------------------------
Articoli Correlati
JSN Pixel template designed by JoomlaShine.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.