Da http://www.restovenezia.it

» La Cronaca da Sisa

yuko poppa3 RediFis 2016 500  foto by Yuko Gherardi

 Mai come quest'anno Principessa Meteo ha lasciato sulle spine tanti Cavalieri della Vela al terzo, pronti comunque a sfidare maltempo e marosi lagunari per la gloria propria e del Movimento.

Per l'undicesima disfida di Campionato i principali meteo-web si erano superati, scommettendo per l'ora dello start ognuno una situazione diversa, in primis per la direzione e la forza di TheWind.

Tombale il grigiore fino alle 10 del mattino, ravvivato solo dai colori delle cerate dei Cavalieri.

[..]

Volpoca doppia per prima le bianche scogliere di Fisolo [l'isola], con Cristina che ha guadagnato parecchie posizioni. In Cat. Blu - the Best -  Vento di Venezia ha buon vantaggio su Soravento; in Cat. Gialla Sisa riesce a doppiare davanti a San Zulian.

Ha inizio a lancia in resta l'ultimo lungo bordo finale.

La Marea è quasi al top, e con buoni cannocchiali si può già scorgere la Boa gialla d'arrivo, ma TheWind comincia a distrarsi, affievolendosi, insistendo comunque da E-NE e promettendo bolina fino all'ultimo.

In Cat. Marrone va in crisi l'assetto di Volpoca, con la gemella Moretta che prende il comando; in Cat. Azzurra Cristina sembra non avere avversari; in Cat. Blù Soravento recupera, ma non abbastanza, su VdV.

In Gialla Sisa, S.Zulian, Toga e Refolada danno vita a un confronto di straordinario equilibrio; in arancio granDuel ParonGiacomo-Levante; ma oggi è il verde il colore magico di Categoria, con l'outsider Ciao che a un tiro di balestra dal traguardo incrocia in testa sul leader di Classifica 2016 Rosso Veneziano.

TheWind stà quasi abbandonando la giostra, la bolina diventa insostenibile e bisogna dar avvio al valzer delle virate. In testa alla corsa tutto diventa possibile. Serve calma, sangue freddo e almeno una dose di buonasorte.

L'improvvisa situazione rimanda la memoria all'incredibile Regata di Malamocco 2015 con l'arrivo - in secca - più straziante di sempre.

Non sarà - fortunatamente - così. TheWind non oltraggerà il Re, e AVT e Lega Navale possono mettere il 6° sigillo al Campionato AVT 2016. 

Vento di Venezia di Ale Dissera [cat. Blù] sarà primo assoluto davanti a Rosso Veneziano di G. Venturin [cat. Verde] che solo all'ultima virata ha la meglio sullo straordinario Ciao di Sergio Zulian, oggi davanti perfino al grande Leon.

Cristina rimane senza avversari in Cat. Azzurra, mentre è d'obbligo il brindisi per la vittoria in Cat. Marrone di Moretta: per il timoniere Stefano Battaglini la prima in assoluto nel Grande Campionato AVT.

In Cat. Gialla Massimo Casaro su Sisa, dopo la finale marcatura su San Zulian, conquista il 500° punto in 5 regate; mentre ParonGiacomo di Massimo Gin ha la meglio in Cat. Arancio su Levante.

Più che legittima alle premiazioni la soddisfazione di Andrea Pavanini, presidente della Lega Navale di Venezia, che ricorda con orgoglio la sua partecipazione all'atto costitutivo AVT. In tavola - graditissima - anche una regale pasta e fagioli, indiscussa panacea per le fatiche del regatante. Fra i buongustai soddisfatti anche Gino Luppi, padre e grande saggio AVT, oggi da solo al timone di Jolanda, topo da 1,5 t. con 30mq di randa: con i suoi 84 anni il vessillo di buona salute dell'andar al terzo.

Sei giorni di respiro: Domenica prossima 9 Ottobre ben due regate - di recuperi - in una sola giornata.

Ultimo appuntamento di regata il 16 Ottobre.

Con 300 punti-classifica ancora in palio sarà d'obbligo la partecipazione dei leader di Categoria.

Il Campionato AVT più-duro-di sempre volge alla consacrazione dei nuovi Re di Vela.                                byRevi

   VVlogo2017 di200

> classifiche, cronache e foto 2017!
--------------------------------
Articoli Correlati
JSN Pixel template designed by JoomlaShine.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.