unnamed

Velalonga 2015, 15esima edizione.

Partiamo presto con l'organizzazione, a gennaio, vedendo chi potrebbe essere disponibile, come organizzare il prossimo evento, quali modifiche o migliorie apportare.

E' il mio primo anno per tante cose: mi trovo per la prima volta al timone del circolo velico casanova e contemporaneamente a guidare ed organizzare un evento come Velalonga. Mi muovo con timore fra le mille pieghe di un'organizzazione tutt'altro che banale.

Nel tempo ho maturato una certa esperienza nell'organizzazione di eventi con Velaraid, ed ho così cercato di mettere a sistema ciò che ho imparato fin qui.

Ci riuniamo a gennaio...pochissima parteciapazione ma fissimao le linee guida.

CI ritroviamo a febbraio...con qualcosa di più formato ma ancora pochissimi.

A marzo il consiglio direttivo, in una bella seduta, concorda di essere al 100% parte dell'organizzazione: ormai siamo una bellissima squadra.

I giorni passano, i preparativi diventano frenetici: dal pantone da scegliere per il punto di verde su felpe e magliette, ai premi, dai ruoli di ciascuno di noi, alle barche appoggio, dai bandi e le istruzioni di regata, al pranzo, dall'organizzazione della veleggiata del sabato alle iscrizioni on line, dai vhf alle boe, dalle assicurazioni alle mille domande dei partecipanti, dall'ottimismo di chi organizza ai numerosissimi gufi presunti esperti di metereologia.

 

Arriva il sabato, tutto sembra un orologio e gira normalmente anche se arrivano in continuazione barche, si sta preparando la veleggiata del pomeriggio, fremono le iscrizioni...tutto liscio.

La sera cena al nuovissimo padiglione aquae...una location particolarissima e speciale per un evento che per importanza e numeri non può essere messo in un angolo.

Quest'anno, rispetto al passato, abbiamo provato a proporre le felpe dell'evento, un pranzo, una veleggiata ed cena di socializzazione e, logisticamente,  a spingere affinchè il grosso degli iscritti si prenotasse on line...ci riusciamo in parte. Ad una settimana dalla partenza erano già 100 le preiscrizioni (che ansia!!), ma le felpe piacciono e la cena sembra pure.

Poi sabato ma soprattutto domenica mattina gli ultimissimi ad iscriversi a pochissimi minuti dal fischio di inizio.

Bellissimo l'entusiasmo di chi corre sotto la pioggia battente chiedendo di essere inserito in regata mentre in molti, hanno colto l'occasione per una domenica più rilassata a chiaccherare o addirittura a guardare questi impavidi che scendevano in acqua a dispetto della pioggia.

P1180367

Iscrizioni finite alle ore 930. Barbara e Marina...sante subito. Per Matteo, Andrea, Raffaele e Piero menzione d'onore.

Passiamo le liste dei partenti alla giuria...recepiscono, prendono le bandiere e vanno a posizionare il campo.

IMprovvisamente il prato si svuota, la banchina si popola e in breve si svuota a sua volta...

Il VHF mi informa sulle partenze, scatta il cronometro della prima partenza alle 10 e 56, della seconda alle 11 e 10, della terza per multiscafi alle 11 e 26.

COn il binocolo seguo il tutto...è meraviglioso lo spettacolo della laguna e di questa moltitudine di vele.

IMG 0021

Sistemiamo la linea d'arrivo, il tavolino per i giudici, il cronometrista, provvediamo a fornire un'ulteriore barca appoggio causa un'avaria di un natante del servizio assistenza. Murphy è sempre presente in questi eventi e si diverte da morire!

Si intravede la testa della corsa: arrivano i giudici, ed inizia lo spettacolo degli arrivi.

Siamo posizionati esattamente in quella che è la punta di S. GIuliano, nel bellissimo prato della Canottieri Mestre che ci ha accolto e sostenuto anche logisticamente (un grazie al presidente Piazzalonga e a Gigi Fanecco per il supporto). L'infilata di vele con sullo sfondo venezia è stupenda.

Le barche arrivano lentamente ma regolari per un paio d''ore...

Arriva anche Saily.it con Fabio Colivicchi che per tutta la regata a seguito il gruppone addirittura effettuando interviste ai regatanti e timonieri.

Ecco i link per vederle:

CLIP 1: http://www.saily.it/it/video/velalonga-live-festa-delle-derive

CLIP 2: http://www.saily.it/it/video/velalonga-live-festa-delle-derive-2

CLIP 3: http://www.saily.it/it/video/velalonga-live-festa-delle-derive-3-0

CLIP 4: http://www.saily.it/it/video/velalonga-live-festa-delle-derive-4  

Mano a mano che le barche arrivano, ormeggiano, vanno allo scivolo o alle gru per essere alate e portate in terra.

Tutto avviene lentamente, senza ansie o urla o strepiti, in modo estremamente fluido anche grazie al supporto e al preziosissimo contributo dato dagli Scout di Marghera, capitanati da Francesco Zulian - giovane socio del Circolo Velico Casanova.

Ci apprestimao al pranzo - anche se sono le 1530. Pasta con le vongole preparata da Bepi e Daniela in odore di santità (in due giorni hanno predisposto e preparato oltre 500 coperti senza battere ciglio)...semplicemente unici.

P5318466

Facciamo le classifiche, i giudici si attardano per dirimere qualche disputa, poi infine premiazioni e saluti finali.

P5318477

Una velalonga, per me che l'ho vissuta come organizzatore, bellissima e davvero fortunata: con 150 barche, circa 350 marinai al via, oltre 20 persone coinvolte nell'organizzazione.

Il circolo velico casanova ancora una volta si conferma circolo accogliente e aperto a tutti coloro che vogliano visitare la laguna di venezia e si sentano da essa attratti.

Con nel cuore i mille sorrisi e abbracci ricevuti, i suggerimenti, i consigli, le mail ricevute e le immagini indelebili di questa moltitudine di vele sono a ringraziare tutti i partecipanti, chi ha collaborato alla buona riuscita dell'evento, alle istituzioni, a chi ci ha appoggiato come Matteo bertolin, Giovanni Pellegrini, Cristina Carbonin, la vetreria di murano che ci ha confezionato i premi, i cronometristi, la croce verde, la guardia costiera ausiliaria, gli scout, i giornalisti, la FIV, la UISP, i circoli tutti di punta san giuliano (Canoa club mestre, Canottieri Mestre, Voga Veneta e Circolo della vela mestre), Gianni, Paolo, Maurizio, MIchele, Bepi, Fiorella, Anna, Sandra, Daniela, Matteo, Andrea, Enzo, Claudio, Sergio, Massimo, Donna, James, Stefano, Laura, e tutti quelli che sicuramente avrò dimenticato di ringraziare e menzionare.

A tutti, grazie ed arrivederci a velalonga 2016.

Marco

LE FOTO:

1. di vittorio resto: https://plus.google.com/photos/116597269786280318522/albums/6155076003365895489

2. di fausta resto: https://plus.google.com/photos/116597269786280318522/albums/6155059952551607473

3. di sergio Zulian: https://plus.google.com/photos/+SergioZulian/albums/6155129370675160881

4. le premaizioni by S. Zulian: https://plus.google.com/photos/+SergioZulian/albums/6155129370675160881

5. di Valentina Galimberti: https://plus.google.com/u/0/116934314655761406441/posts/ArQcQkhCfqj?pid=6156125137015977618&oid=116934314655761406441&authkey=CP-L37yfo4OK3wE

6. di MATTEO BERTOLIN: https://plus.google.com/u/0/111846262656028631151/posts/LQ55xdnxTWe?pid=6156823982564870722&oid=111846262656028631151

7. il reportage relativo alle Vele al terzo su: http://www.restovenezia.it/Velalonga%202015%20home.htm

 

Le CLASSIFICHE in allegato.

   VVlogo2017 di200

> classifiche, cronache e foto 2017!
--------------------------------
Articoli Correlati
JSN Pixel template designed by JoomlaShine.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.